Operazione “Porto a Porto”: l’EPS rinasce, il mare ringrazia

Aipe

AIPE con l’operazione “Porto a Porto” sale a bordo di Goletta Verde come partner nel viaggio lungo le coste italiane, al fine di sensibilizzare la raccolta e riciclo delle cassette del pesce in polistirolo (EPS).

AIPE, Associazione Italiana Polistirene Espanso lancia l’operazione “Porto a Porto” che ha la finalità di facilitare e migliorare il recupero delle cassette in EPS per il pesce nei principali porti della penisola. Un’azione concreta di gestione responsabile del rifiuto che ha per obbiettivo quello di implementare ulteriormente i quantitativi di EPS riciclato attraverso la raccolta di migliaia di cassette del pesce in polistirolo nei porti italiani.

Un nuovo progetto promosso dall’Associazione, da tempo impegnata a sensibilizzare e coinvolgere i tanti attori di questo settore nella raccolta dell’EPS, che permetterà all’utilizzatore delle cassette un facile conferimento del rifiuto al fine del riciclo e che intende evitare il più possibile la dispersione dell’EPS nell’ambiente marino.

Perché le cassette del pesce vengono realizzate con il polistirolo? L’intero settore ittico (pescatori, mercati del pesce, grossisti, GDO) fa uso delle cassette in polistirolo (o polistirene espanso o EPS) che – per sua natura – è il miglior isolante termico. Nessun altro materiale come l’EPS garantisce infatti l’integrità e la freschezza del pescato durante tutte le fasi di movimentazione, trasporto e distribuzione, poiché abbatte il rischio di interruzione della catena del freddo: condizione indispensabile per prevenire la deperibilità del prodotto, preservandone le proprietà organolettiche. In più, il polistirolo presenta una caratteristica fondamentale: la sicurezza igienica;infatti, non ammuffisce e inibisce lo sviluppo di funghi, batteri e microrganismi. Il polistirene espanso è perciò un materiale insostituibile, perché sicuro, salubre, non nocivo e, soprattutto, riciclabile al 100% infinite volte. È però fondamentale smaltirlo correttamente dopo l’utilizzo, in modo da poterlo completamente riciclare e trasformare in nuova materia prima da poter impiegare nella produzione di nuove cassette in EPS per il pesce contribuendo così ad uno sviluppo sostenibile delle risorse, attraverso un circuito virtuoso di raccolta e riciclo circolare.

Share Post