Macchine per materie plastiche e gomma: raggiunti i 38,6 miliardi di euro

Euromap

Secondo le stime Euromap, la produzione mondiale di macchine per materie plastiche e gomma è cresciuta del 13% nel 2021 e ha raggiunto un nuovo livello record di 38,6 miliardi di euro. La Cina, in particolare, si è distinta come motore, aumentando la sua produzione di un 15 percento superiore alla media. I produttori europei di macchine per materie plastiche e gomma hanno registrato un aumento leggermente inferiore alla media, pari all’11%, e ora rappresentano il 40% della produzione globale. Sebbene questo significhi che continuano a detenere la parte del leone della produzione globale, i dati evidenziano anche che il settore globale delle macchine per materie plastiche e gomma ha subito un paio di cambiamenti negli ultimi anni. In passato, la quota europea rappresentava ancora quasi il 45%.

Anche il fatto che la Cina abbia esportato per la prima volta macchine per materie plastiche e gomma lo scorso anno si inserisce in questo quadro. La Repubblica Popolare ha aumentato le sue esportazioni di un impressionante 28,2%, raggiungendo i 5,7 miliardi di euro, relegando così la Germania al secondo posto e facendole cedere il titolo di leader mondiale delle esportazioni, con 5,2 miliardi di euro (più 9,4%).

“Nel medio termine, le aziende europee dovranno prepararsi a un livello di prezzi significativamente più alto, poiché le materie prime e l’energia in particolare sono diventate molto più costose. Allo stesso tempo, la situazione del mercato dei fornitori sta causando problemi, inoltre, a causa della maggiore incertezza derivante dalla guerra in Ucraina, i trasformatori stanno frenando gli investimenti e quindi i nuovi ordini per i costruttori di macchine”, ha dichiarato Luciano Anceschi, presidente dell’associazione europea dei più importanti costruttori nazionali di macchine per materie plastiche e gomma (EUROMAP), riassumendo la difficile situazione.

I costruttori europei di macchine per materie plastiche e gomma attendono con ansia la fiera K di ottobre per poter presentare ai loro clienti le prestazioni delle loro macchine e le loro innovazioni tecniche, in un’ottica di economia circolare e digitalizzazione.

Al K 2022, Eeromap mostrerà in azione la tecnologia OPC UA e le specifiche delle interfacce digitali già disponibili per le macchine per materie plastiche e gomma. I dati in tempo reale delle macchine collegate possono essere consultati da qualsiasi visitatore della fiera che utilizzi uno smartphone tramite un dashboard online. Possono partecipare i produttori di macchine di tutto il mondo. L’obiettivo è quello di rendere visibile e tangibile il grande potenziale della comunicazione macchina-macchina indipendente dalla piattaforma e dal produttore.

Share Post