Rockwell Automation completa l’acquisizione di Plex Systems

Rockwell Automation

Rockwell Automation, attiva nel settore dell’automazione industriale e della trasformazione digitale, annuncia il completamento dell’acquisizione di Plex System, la principale piattaforma di produzione intelligente basata su cloud.

Plex offre l’esclusiva piattaforma di produzione single instance SaaS, multiutente, che opera su larga scala e comprende avanzati sistemi di gestione della produzione, della qualità e della supply chain. Con più di 700 clienti, gestisce più di 8 miliardi di transazioni al giorno. Plex entrerà a far parte del segmento operativo Software & Control di Rockwell che fornisce le principali offerte di hardware e software per la progettazione, le operation, la manutenzione dei sistemi di gestione e automazione della produzione.

“Plex Systems entra a far parte di Rockwell in un momento perfetto, dato che sempre più clienti scelgono di portare le loro applicazioni industriali nel cloud”, ha dichiarato Blake Moret, presidente e CEO di Rockwell Automation. “Le capacità del software di Plex si differenzieranno ulteriormente grazie alla possibilità di accedere al mercato globale, alle competenze settoriali e alla capacità di Rockwell Automation di trasformare i dati in tempo reale in informazioni. Questo ci permetterà di servire meglio i nostri clienti con soluzioni basate sul cloud facili da implementare, utilizzare e manutenere. Siamo entusiasti di completare questa acquisizione e dare il benvenuto a Plex e ai suoi dipendenti in Rockwell Automation.”

“La leadership in ambito industriale e di trasformazione digitale di Rockwell Automation, insieme alla sua presenza geografica, la rendono la casa ideale per tutti i clienti, i partner e i dipendenti di Plex Systems”, ha commentato Bill Berutti, CEO di Plex Systems. “Siamo entusiasti di integrare la nostra piattaforma di produzione intelligente Plex con la suite FactoryTalk di Rockwell Automation e di portare avanti il nostro impegno a ottimizzare le operazioni dei nostri clienti e dare vita alla produzione intelligente”.

Oggi Plex fornisce un enorme valore alle aziende che operano nei settori manifatturiero discreto e di processo caratterizzati da volumi elevati e alta ripetitività, come la produzione di componenti automobilistici, la fabbricazione di metalli, l’elettronica, il food&beverage e l’aerospaziale. Combinata con le funzionalità avanzate di manutenzione e gestione degli asset basate su cloud di Fiix, derivate alla precedente acquisizione effettuata da Rockwell Automation, questa offerta risulta essere ideale per i clienti che operano in settori come quello del Life Sciences e dei beni di largo consumo, incentrate sul rispetto dei requisiti normativi e sulle aspettative dei consumatori in aree come la qualità, la sicurezza e la sostenibilità dei prodotti.

HI-LEX è un fornitore automobilistico leader a livello mondiale, ed è un cliente sia di Plex Systems che di Rockwell Automation.

“In HI-LEX, la nostra visione è quella di essere un produttore di altissimo livello, fornendo ai nostri clienti prodotti di qualità, convenienti e sempre puntuali su scala globale”, ha spiegato il dottor Brad Semp, direttore operativo di HI-LEX. “Siamo entusiasti di vedere queste due importanti aziende leader unirsi per accelerare la nostra trasformazione digitale e portare avanti questo nostro impegno.”

“Continuiamo a vedere crescere l’adozione di soluzioni cloud all’interno del settore industriale, ma molti hanno difficoltà a integrare queste soluzioni nelle loro operazioni per massimizzare i benefici e minimizzare i rischi”, ha aggiunto Kevin Prouty, Group Vice President, Energy and Manufacturing Insights di IDC. “L’acquisizione di Plex Systems rientra nella strategia di Rockwell di venire incontro alle richieste dei produttori e di implementare sistemi che possono essere configurati in base alle loro esigenze specifiche.”