WIDIA presenta la piattaforma di spianatura M1600

Widia

WIDIA™ ha annunciato da poco il lancio della fresa a spianare M1600 per operazioni di sgrossatura e semi-finitura di materiali in acciaio, acciaio inossidabile, ghisa e ghisa sferoidale. Con 16 taglienti e un design intelligente dell’inserto, la fresa a spianare M1600 lavora in svariate condizioni: macchine a bassa potenza, configurazioni instabili e poco rigide, lunghe sporgenze, condizioni di fissaggio non ottimale.

Fresa a spianare M1600 montata sul mandrino prima di eseguire un test su una macchina DC55 su ghisa GGG60, acciaio 42CrMo4 e acciaio inossidabile 1.4301

“La fresatura a spianare è una delle operazioni più comuni nelle officine, abbiamo così progettato una soluzione versatile ed economica che offre ai nostri clienti vantaggi sostanziali nella velocità di asportazione del metallo su acciaio e ghisa”, ha affermato Anna Kim, WIDIA Global Portfolio Manager per la fresatura a fissaggio meccanico. “La fresa M1600 rappresenta una soluzione per i clienti che operano nei settori della meccanica generale, dell’energia e automotive che desiderano ridurre il proprio stock di utensili per la fresatura in spianatura e aumentare il rendimento nella lavorazione meccanica.”

L’inserto a 16 taglienti dotato di affilatura di precisione con una geometria positiva consente di lavorare con forze di taglio ridotte e un basso consumo energetico, con conseguente maggiore durata dell’utensile e un eccellente costo per tagliente. La fresa M1600 ha una geometria di inserto universale in tre gradi versatili: WP35CM, WK15CM e WU20PM.

Il grado WP35CM si rivolge a tutti i tipi di acciai, mentre il grado WK15CM è progettato per materiali in ghisa e offre le migliori prestazioni nelle applicazioni a secco, ma può essere utilizzato anche in condizioni umide.

Widia

Il grado universale WU20PM può essere utilizzato per la lavorazione di acciaio, acciaio inossidabile e leghe per alte temperature in applicazioni sia a secco che a umido.

Il design dell’inserto “intelligente” include una superficie di appoggio sotto il tagliente che favorisce un flusso regolare del truciolo e riduce le forze di taglio sull’utensile. L’inserto presenta un tagliente curvo ed è assialmente positivo con conseguente riduzione del consumo di potenza. Queste caratteristiche chiave del design, abbinate a 16 taglienti, rendono la fresa a spianare M1600 un’opzione economica per la spianatura.