Steriline: applicazioni robotiche per migliorare la qualità del confezionamento

Steriline

Steriline, azienda europea altamente specializzata nella produzione di linee standard e robotiche per l’aseptic processing di prodotti iniettabili, ha accolto i visitatori ad Interphex 2022.

Presso lo stand Steriline ha presentato una delle sue ultime innovazioni, una macchina robotica di riempimento in nest per l’aseptic processing di farmaci iniettabili. La macchina offre tutte le qualità fornite dalle applicazioni robotiche: maggiore qualità, efficienza, sicurezza e flessibilità. Con l’uso dei robot, le macchine Steriline riducono l’intervento dell’uomo consentendo una movimentazione più sicura dei prodotti, una riduzione di errori umani con un ovvio miglioramento della qualità finale del processo. 

“Steriline è da sempre all’avanguardia nel campo delle applicazioni robotiche per il mercato dell’aseptic processing”, ha dichiarato Federico Fumagalli, Direttore Commerciale di Steriline. “Dal 2014 abbiamo introdotto la robotica nelle nostre soluzioni di riempimento, tappatura, ghieratura e persino nei sistemi di decontaminazione. Oggi siamo in grado di fornire linee robotiche, complete e personalizzate, che garantiscono ai nostri clienti, evidenti vantaggi a livello di  prestazioni e sicurezza”. 

La robotica fornisce una maggiore flessibilità alle linee di riempimento. Le soluzioni sono dotate di speciali sensori che rilevano il tipo di contenitore e la relativa capacità e consentono al software di adattare automaticamente il processo secondo le ricette registrate nel database per quello specifico contenitore. I sensori possono anche identificare eventuali pezzi non conformi e “gestirli” tempestivamente in autonomia nella maniera più opportuna senza che il tecnico debba intervenire. Si riducono così gli sprechi e i tempi di inattività.

“L’utilizzo della robotica nelle macchine di processo sta acquisendo un ruolo sempre più importante nella produzione di farmaci”, afferma James Rorke, Vice President North American Operations di Steriline. “L’adozione della robotica in tutta l’industria farmaceutica sta aumentando e, poiché l’uso di Prodotti Medicinali per Terapie Avanzate (ATMP) sta crescendo in modo esponenziale, crescerà insieme l’esigenza di sistemi di produzione accurati e flessibili. I robot soddisfano in questo senso entrambi i requisiti, rendendo il loro impiego preferibile ai più tradizionali sistemi di riempimento in ambito sterile”.

Le soluzioni robotiche sono progettate in base alle esigenze specifiche espresse dai clienti. Sono compatibili con vari contenitori primari (come flaconi, fiale, carpulle, siringhe e sacche) che trattano prodotti tossici o non tossici, liquidi o in polvere e possono essere equipaggiati con sistemi di contenimento di vario tipo vedi i LAF, oRABs, cRABs o gli Isolatori.

Steriline
Share Post