martedì, 20 Aprile 2021

Moretto al Chinaplas 2021

Al Chinaplas 2021, che si terrò dal 13 al 16 Aprile nel nuovo polo fieristico di Shenzhen, Moretto esporrà nella Hall 10 – Stand F41.

Una nuova e stimolante occasione di incontro durante la quale verrà presentato l’esclusivo dosatore gravimetrico DGM Gravix di Moretto. Una macchina robusta, precisa e infallibile che assicura i più elevati livelli di precisione anche in presenza di vibrazioni grazie al VIS (Vibration Immunity System) e una completa flessibilità produttiva. Grazie alle connessioni Modbus RS485, USB ed Ethernet, DGM Gravix permette di tracciare in tempo reale la produzione. Un’affidabilità confermata dalle oltre 16.000 macchine installate in tutto il mondo.

X Comb è il mini dryer compatto e full electric che assicura una perfetta deumidificazione del polimero grazie al trattamento omogeneo dello stesso all’interno dell’esclusiva tramoggia OTX (Original Thermal eXchanger) a garanzia di una deumidificazione uniforme in un tempo più contenuto. Caratteristica quest’ultima che si traduce in un’elevata efficienza energetica, +66% rispetto alle normali tramogge. Un mini dryer adatto all’installazione diretta sulla bocca della macchina con una programmazione veloce ed immediata, l’utente dovrà solamente selezionare il tipo di materiale e la produzione oraria.

Abbinato a Moisture Meter, il misuratore di umidità specifico per polimeri, permette di raggiungere un processo di deumidificazione ottimale. Moisture Meter annulla ogni analisi offline per avere un controllo della deumidificazione preciso grazie all’esclusiva tecnologia brevettata Power Peak, in linea e just in time per tutta la durata della produzione con un’interfaccia d’uso semplice. Assicura che il polimero entri all’interno della macchina trasformatrice al perfetto livello di deumidificazione a garanzia di una produzione di qualità e priva di difetti.

Una soluzione che permette di ottimizzare i processi utilizzando solamente l’energia strettamente necessaria evitando scarti di produzione, riducendo importanti costi operativi e l’impatto ambientale.

Tra le soluzioni dedicate alla termoregolazione troviamo il termoregolatore pressurizzato ad acqua TWP9S che permette di raggiungere temperature di processo fino a 160 °C ed una pressione di lavoro fino a 6 bar. Una macchina che assicura affidabilità, velocità di regolazione della temperatura, riduzione dei consumi e facilità di utilizzo.

Ultime News

BASF Italia presenta i risultati economici 2020

In un 2020 caratterizzato fin dall’inizio dell’anno da forti tensioni commerciali internazionali e segnato, a partire da marzo, dal...

Mozzanica: la prevenzione degli incendi nell’industria chimica e farmaceutica

Nelle aziende chimiche e farmaceutiche esistono diversi fattori che possono dar luogo a un incendio. Se il rischio zero è una “utopia scientifica”, si...

IMG ottiene il Cribis Prime Company

IMG ottiene il Cribis Prime Company per l’affidabilità commerciale. Cribis, la società del Gruppo CRIF specializzata nella fornitura di informazioni commerciali, è l’unica società...

Fisair: gli effetti dell’umidità nelle camere bianche

Dall'età della pietra abbiamo cercato modi per curare la nostra specie. Ogni passo che facciamo ci porta a un altro livello di salute comune...

Un metodo per prevedere la succosità delle arance

Arriva dai laboratori universitari cafoscarini un metodo brevettato per “prevedere” la succosità delle arance senza per questo distruggere una grande quantità di frutti, ma...

Articoli Correlati