martedì, 20 Aprile 2021

Giuliani acquisisce Nathura

Giuliani SpA, società farmaceutica di riferimento nella ricerca in area gastroenterologica, tricologica e dermatologica di proprietà della famiglia Giuliani, annuncia l’acquisizione di Nathura SpA, azienda che fa capo a una famiglia di imprenditori emiliani, attiva da oltre 25 anni nel settore nutraceutico ed esperto nel segmento delle fibre lassative con il marchio Psyllogel.

L’ingresso di Nathura nel Gruppo rappresenta l’ultima tappa nel percorso che vede da tempo Giuliani impegnata in attività di M&A e che ha avuto una nuova accelerazione nell’aprile del 2020 con l’acquisizione del 50% di GHS (Gemelli Health System), spin-off della Fondazione Policlinico Gemelli di Roma.

“Nathura rappresenta un ritorno alle radici storiche di Giuliani, quelle dell’Amaro Medicinale Giuliani, capostipite dell’utilizzo di attivi naturali per la salute ed il benessere digestivo”, ha commentato Gaetano Colabucci, direttore generale di Giuliani. “Si tratta inoltre di una eccezionale opportunità per rafforzare lo sviluppo del nostro business gastrointestinale, grazie alla forza del marchio Psyllogel. L’operazione rientra nella strategia di sviluppo della Società, che fa perno sia sulla la crescita organica dei nostri marchi leader, sia sull’acquisizione di asset strategici esterni che concorrono a rafforzare la presenza e la rilevanza del Gruppo presso i farmacisti e la classe medica”.

L’acquisizione di Nathura consente a Giuliani di raggiungere un significativo ampliamento del portafoglio prodotti nel segmento ‘medical’, a più spiccata vocazione prescrittiva, che affiancherà il business dermatologico sviluppato dall’Azienda negli ultimi anni. Nathura permetterà inoltre a Giuliani di disporre di nuove competenze e professionalità in area medico-scientifica, complementari e sinergiche a quelle già presenti all’interno del Gruppo.

“Il marchio Psyllogel si affianca agli altri marchi di Giuliani, come Bioscalin e Trosyd, replicandone perfettamente tutte le caratteristiche di successo, quali la comprovata efficacia del prodotto, la posizione di assoluta leadership nel proprio mercato di riferimento, la forte distintività nella formula e nel posizionamento, l’ottima profittabilità strutturale”, ha spiegato Giammaria Giuliani, membro del CdA di Giuliani SpA. “I brand di Nathura potranno beneficiare sia delle consolidate attività di Ricerca e Sviluppo del Gruppo, particolarmente avanzate in aree quali lo studio del microbioma, sia dell’accesso al capillare network di farmacie servite direttamente dalla nostra azienda, con notevoli benefici in termini di distribuzione, coinvolgimento del farmacista e visibilità nel punto vendita.”

Ultime News

BASF Italia presenta i risultati economici 2020

In un 2020 caratterizzato fin dall’inizio dell’anno da forti tensioni commerciali internazionali e segnato, a partire da marzo, dal...

Mozzanica: la prevenzione degli incendi nell’industria chimica e farmaceutica

Nelle aziende chimiche e farmaceutiche esistono diversi fattori che possono dar luogo a un incendio. Se il rischio zero è una “utopia scientifica”, si...

IMG ottiene il Cribis Prime Company

IMG ottiene il Cribis Prime Company per l’affidabilità commerciale. Cribis, la società del Gruppo CRIF specializzata nella fornitura di informazioni commerciali, è l’unica società...

Fisair: gli effetti dell’umidità nelle camere bianche

Dall'età della pietra abbiamo cercato modi per curare la nostra specie. Ogni passo che facciamo ci porta a un altro livello di salute comune...

Un metodo per prevedere la succosità delle arance

Arriva dai laboratori universitari cafoscarini un metodo brevettato per “prevedere” la succosità delle arance senza per questo distruggere una grande quantità di frutti, ma...

Articoli Correlati