sabato, 16 Gennaio 2021

Faravelli premiata al “Best Managed Companies”

Giusto Faravelli SpA è tra le vincitrici della 3° edizione del “Best Managed Companies”, iniziativa promossa da Deloitte per supportare e premiare le aziende italiane eccellenti per capacità organizzativa, strategia e performance.

Valutati da Deloitte sono stati 6 pillar: strategia, competenze e innovazione, corporate social responsibility, impegno e cultura aziendale, governance e misurazione delle performance, Internazionalizzazione.

“La soddisfazione è grande. Essere tra le 59 realtà premiate a livello nazionale è un risultato a cui ambivamo, ma che sapevamo non essere facile da raggiungere: sono davvero tante le aziende che in Italia lavorano sotto il segno dell’eccellenza e la “concorrenza” è stata agguerrita”, ha commentato Luca Benati, CEO di Faravelli. “Il processo di valutazione è stato lungo, impegnativo e anche particolare, date le circostanze dettate dalla pandemia, ma avvincente. Ci ha permesso, infatti, di mettere a fuoco ancora di più le caratteristiche che rendono Faravelli un’azienda di eccellenza, ma anche i punti su cui occorrerà impegnarsi maggiormente in futuro per migliorare. Il merito di questo riconoscimento va a tutti i nostri collaboratori e al lavoro svolto sempre con grande impegno e dedizione. Credo possiamo essere tutti orgogliosi”.

“Congratulazioni a Giusto Faravelli SpA per questo importante riconoscimento”, dichiarano Ernesto Lanzillo, Private Leader per l’Italia, Grecia e Malta, e Andrea Restelli, Partner Deloitte e responsabile BMC. “Le aziende premiate in questa terza edizione hanno dimostrato non solo eccellenza, ma anche grande capacità e resilienza nell’affrontare la crisi determinata dalla pandemia da Covid-19 in atto. La valutazione delle candidate si è infatti protratta più a lungo del previsto proprio per permetterci di approfondire le modalità di gestione dell’emergenza da parte delle candidate. Le 59 Best Managed Companies di questa edizione sono quindi lo specchio di un’Italia fatta di eccellenze che, facendo leva sui propri punti di forza e attraverso una gestione oculata, sta superando con successo un periodo di incertezza senza precedenti”.

 

Ultime News

La Plastica – N°4 Novembre/Dicembre 2020

.embed-container { position: relative; padding-bottom:56.25%; height:0; overflow: hidden; max-width: 100%; } .embed-container iframe, .embed-container object, .embed-container embed { position:...

Swan Analitica: analisi della conducibilità nelle acque farmaceutiche

di Giovanni Minarchi*, Giorgio Capodanno**, Valentina Zani*** *Tecnico Strumentista Senior, S.T.B. ValiTech Srl **Sales and Technical Support, Swan Analitica Srl ***Service Manager, Swan Analitica Srl AMI Inspector Pharmacon...

Sea Vision: Il sistema iperspettrale HarleNIR, tra evoluzione e innovazione

Matteo Barbieri – Business Development Manager di SEA Vision – racconta l’ultima tecnologia nata in casa SEA Vision: HarleNIR.   Ci racconta di SEA Vision e...

Monitoraggio della temperatura dei vaccini a -90° con i datalogger di Ellab

La serie di datalogger LogTag di Ellab che raggiunge temperature fino a -90°C è stata sviluppata appositamente per temperature estreme, come quelle tipiche del...

Atlas Copco: aria pura per il futuro dell’industria

Atlas Copco risponde alle complesse sfide del 2020 con tecnologie e servizi per l’aria compressa sempre più sostenibili e smart.

Articoli Correlati